SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI
Biotecnologia nei cosmetici Anti-Age

Biotecnologia nei cosmetici Anti-Age

Meglio ciò che è naturale

Molte donne sono alla ricerca di un metodo efficace per combattere i cambiamenti che il tempo inevitabilmente segna sulla pelle.

Ecco perché la maggior parte dei produttori si superano a vicenda nel creare formule sempre più moderne di preparati anti-invecchiamento.

Grazie alle numerose ricerche nel campo di cosmetologia, abbiamo capito che la nostra pelle reagisce meglio a ciò che è naturale, di origine vegetale o minerale.

In natura, troviamo rimedi per tutte le imperfezioni della pelle. Le nostre bisnonne si strofinavano il viso con estratto di camomilla per lenire la carnagione irritata e i capelli erano rinforzati con un risciacquo di ortica. Gli egiziani ci hanno insegnato come ammorbidire e curare la pelle con oli naturali di frutta e piante.

Lo sviluppo della scienza e della tecnologia ci ha permesso di migliorare queste vecchie ricette: respingere ciò che è dannoso e lasciare ciò che è benevolo. Grazie a loro, possiamo creare cosmetici efficaci e sicuri che si prendono cura della pelle e ne ripristinano il naturale splendore.

prodotti cosmetici vengono utilizzate materie prime ottenute da cellule staminali vegetali e, come dichiarano i loro produttori, possono ritardare il processo di invecchiamento della pelle.

 

Innovazione con le cellule staminali vegetali

I cosmetici naturali, come suggerisce il nome, traggono la loro forza dalla natura. Seguendo le soluzioni sempre più moderne nel settore cosmetico, la ricerca si è concentrata molto sull'estratto di uva.

Un cosmetico naturale indiscutibile, tuttavia, sempre più spesso usato nelle formulazioni per la cura della pelle. L'estratto di uva contiene polifenoli che proteggono le cellule della pelle dall'invecchiamento precoce, difendendole dagli effetti dannosi dei radicali liberi. La crema per il viso con l'aggiunta di estratto di uva rafforza anche i vasi sanguigni, idrata in profondità e rigenera la pelle e la protegge dai raggi UV.

 

Cellula Staminali vegetali

 

L'estratto di cellule staminali dell'uva inverte i segni della pelle

 

Che cos'è l'estratto di cellule staminali dell'uva?

L'estratto di cellule di frutta dell'uva (vitis vinifera) si riferisce a un concentrato fatto di cellule staminali raccolte da un'uva. È stato scoperto che l'uva, considerata una bacca, ha sostanziali benefici anti-invecchiamento derivanti dalla buccia e dai semi dell'uva. Sia la buccia che i semi sono soggetti a una tecnica di estrazione di cellule staminali. Questa tecnica prevede un'incisione (taglio) nella buccia o nel seme e la rimozione delle cellule staminali della pianta dal callo che si forma mentre tenta di guarire la ferita.

Esistono due tipi principali di cellule staminali presenti nelle piante, nell'uomo e negli animali: embrionali e adulte. Le cellule staminali embrionali sono in grado di trasformarsi in qualsiasi tipo di cellula trovata nell'ospite. Le cellule staminali adulte sono in grado di replicarsi o di trasformarsi solo in una cellula identica a una qualsiasi delle cellule dei tessuti circostanti. Poiché le cellule staminali dell'uva sono di natura embrionale, sono un catalizzatore per aiutare la pelle invecchiata e danneggiata dal sole a guarire se stessa.

 

Come agiscono le cellule staminali dell'uva sulla pelle?

Le cellule staminali dell'uva vengono raccolte da uve selettive in grado di resistere alla luce ultravioletta. Sono in grado di proteggere, mantenere e rigenerare (promuovere la creazione di) cellule staminali adulte epidermiche.

Le bucce e i semi d'uva contengono quelli che vengono chiamati composti fenolici come antociani, proantocianidine e antiossidanti. Gli antociani svolgono un'azione antinfiammatoria e antiossidante. Le proantocianidine stabilizzano il collagene, mantengono l'elastina, riducono il gonfiore e agiscono anche come antiossidanti. Da notare che il collagene e l'elastina formano una matrice fibrosa nella pelle che fornisce supporto alle strutture della pelle. Il danneggiamento della matrice fibrosa può causare rughe, pieghe, pieghe e cedimenti. 

Gli antiossidanti contenuti nelle proantocianidine sono 20 volte più efficaci della vitamina C e 50 volte più efficaci della vitamina E. I radicali liberi prodotti dall'esposizione alla luce ultravioletta puliscono i tessuti della pelle alla ricerca di cellule della pelle sane a cui legarsi. Una volta che ciò accade, le cellule della pelle sane si danneggiano o muoiono. Gli antiossidanti si legheranno ai radicali liberi, impedendo loro di legarsi alle cellule sane.

 

Crema Stamina

Chi trarrebbe beneficio da un prodotto contenente cellule staminali d'uva?

 

Le persone che trarrebbero beneficio da una crema o da un siero contenente l'estratto di cellule di frutta d'uva sono quelle che hanno notato rughe, pieghe profonde, pieghe o cedimenti a causa della perdita di collagene ed elastina a seguito dell'esposizione ai raggi ultravioletti del sole.

L'estratto di cellule di frutto dell'uva è importante perché è una sostanza botanica naturale ed è stato dimostrato che protegge e guarisce la pelle esposta alla luce ultravioletta e ai suoi raggi dannosi. Creme e sieri con estratto di cellule di frutto dell'uva in essi sono trattamenti anti-età, anti-rughe per la pelle.

Riassumendo l'estratto di semi d'uva è una fonte naturale di salute e bellezza. Grazie alla sua integrazione sotto forma di una crema viso, è possibile rafforzare notevolmente le cellule soggette all'invecchiamento naturale della pelle e rallentale questo processo.